Scelta scrutatori: Priorità ai cittadini con basso reddito

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il gruppo consiliare del M5S ha presentato una mozione per chiedere che si adotti come requisito ulteriore per la nomina degli scrutatori, oltre a quelli già previsti per legge, la condizione di disoccupazione.

“In vista, anche, delle imminenti elezioni per il presidente della Regione e per il rinnovo dell’assemblea regionale di novembre – affermano i portavoce M55 Ardizzone, Flammia e Gresta – abbiamo chiesto di dare priorità ai cittadini disoccupati, inoccupati e studenti a basso reddito per ricoprire il ruolo di scrutatori. Abbiamo presentato tale proposta alla precedente amministrazione, ma senza ricevere alcun riscontro – continuano i pentastellati – ovviamente stavolta speriamo che vada diversamente. In tante occasioni abbiamo ribadito che questa misura non è una soluzione definitiva al problema, ma se applicata potrebbe dare un po’ di respiro a quei cittadini in difficoltà economica. Inoltre, dopo aver ricevuto diverse segnalazioni in merito al ritardo nel pagamento degli scrutatori impegnati nelle consultazioni amministrative – concludono i consiglieri comunali M5S – sarà nostra premura chiedere agli uffici preposti se il mandato di pagamento sia stato già emesso.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *