RISCOSSIONE DIRETTA DEI TRIBUTI

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il Movimento 5 stelle di Paternò, da sempre impegnato nella lotta contro l’eccesso di tasse e di burocrazia, con la seguente petizione , intende chiedere al proprio comune di occuparsi della riscossione diretta dei propri crediti. La riscossione dei tributi da parte di Società private, nel nostro caso la “Riscossione Sicilia S.P.A” (ex SERIT SICILIA ) comporta per il comune l’obbligo di pagamento di un importo a titolo di provvigione per tale servizio. Una doppia fregatura dunque: sia per i comuni sia per chi deve saldare il proprio debito, maggiorato di spese, interessi straordinari e sanzioni. Una possibilità già raccolta da altri Comuni, come Calalzo di Cadore e Bologna. A dimostrazione che si può intervenire con successo sia in realtà piccole e grandi. I comuni sono obbligati già dal 2005 a provvedere in proprio alla riscossione dei tributi, ma hanno ottenuto proroghe di anno in anno . Lo scopo della nostra petizione è quello di interrompere questo gioco delle parti che sta colpevolmente rimandando il problema e costringere l’attuale amministrazione a una decisione immediata. Per il Comune significherebbe un notevole vantaggio economico, (che potrebbe essere usato in parte per trovare risorse per abbassare le aliquote IMU, ad esempio) e anche una concreta dimostrazione di sensibilità e vicinanza verso i propri cittadini in un momento di grande difficoltà.

Leggi il testo della petizione