Nessuno deve restare indietro!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Considerando che l’attuale crisi economica ha investito in modo drammatico anche il territorio di Paternò, e vista l’approssimarsi delle prossime “Elezioni Europee” che si svolgeranno il 25 maggio, il MoVimento 5 Stelle ha protocollato una proposta di introduzione del “titolo di precedenza alla fasce disagiate”, alle valutazioni per la formazione della graduatoria del personale di scrutinio da impiegare in queste tornate elettorali.

Chiedendo che il Comune di Paternò adotti come requisito ulteriore per la nomina degli scrutatori, oltre a quelli già previsti per legge, la condizione di disoccupazione. Per tale realizzazione di questa semplice proposta, il Comune potrebbe pubblicare un avviso con il quale si invitano gli iscritti all’albo degli scrutatori a produrre un autocertificazione relativa al proprio stato di mancato impiego, successivamente effettuare dei controlli sullo stato di disoccupazione incrociando i dati con quelli del Centro per l’impiego.

Sperando che l’amministrazione possa accogliere questa richiesta, dando cosi respiro ai cittadini in stato di difficoltà economica. Nessuno deve restare indietro!

#vinciamonoitour: Tappa a Paternò

Nessun commento

  1. 30 aprile 2014

    […] Il M5S ci tiene a precisare, che fin dal momento della creazione e presentazione del progetto, l’obiettivo è stato quello di sostenere l’agricoltura locale, incoraggiando la filiera corta, quindi un evento sperimentale e senza scopo di lucro. Per questo motivo il MoVimento, nella sua relazione tecnica, aveva chiesto l’esenzione della Tosap per i partecipanti, richiesta che è stata respinta. Forse non tutti, sono dell’idea che : “Nessuno deve rimanere indietro”! […]

  2. 1 maggio 2014

    […] Forse non tutti, sono dell’idea che : “Nessuno deve rimanere indietro”! […]