Lettera aperta all’Ass. Galatà

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dopo aver ricevuto l’invito per un possibile incontro dall’Assessore alla Dignità della Persona e Infanzia, Salvatore Galatà. In seguito ad una discussione e confronto durante la riunione pubblica del 24/07/2014 il meetup di Paternò ha protocollato stamani questa lettera aperta:  

        <<Nel ringraziarla per l’invito da Lei formulato per un incontro,  in via preliminare sentiamo di esternarle la nostra amarezza nel notare come questa richiesta di invito non sia pervenuta lo scorso 07 Aprile, dopo la nostra proposta avente per oggetto: “ introduzione  del “titolo di precedenza alle fasce disagiate”, relativamente alle valutazioni per la formazione della graduatoria del personale di scrutinio da impiegare nelle operazioni elettorali del 25 maggio 2014”. Non possiamo non far rilevare inoltre il “silenzio assordante” che l’Amministrazione Comunale ha voluto adottare nei confronti del MoVimento 5 Stelle di Paternò laddove sistematicamente  e pervicacemente ha ritenuto di non dare alcun riscontro alle tantissime proposte, petizioni ed istanze presentate e ciò anche in palese violazione dello Statuto Comunale (art. 79) comma 2 che prevede di dare una risposta motivata entro 45 giorni dalla presentazione della petizione (30 giorni per le istanze, art.78) e che venga rispettata la volontà di tutti i cittadini firmatari.

         Il meetup di Paternò“MoVimento 5 Stelle”, ritenendo che l’incontro da Lei richiesto possa essere un primo passo per stabilire un corretto sistema di relazioni tra Giunta e cittadini,  ha ritenuto di dare la propria disponibilità all’incontro da Lei auspicato ma, nel contempo, chiediamo a Lei,  nella qualità di membro e rappresentante dell’Amministrazione Comunale di aprire un confronto su alcuni temi oggetto delle nostre istanze o proposte che di seguito si elencano:

Come si sta muovendo l’Amministrazione Comunale circa l’abbattimento delle barriere architettoniche;

Agevolazioni nel pagamento dei tributi dovuti all’ente locale estinguendo ogni agio, sanzioni e interessi e prevedendo un meccanismo di rateizzazione per venire incontro ai quei cittadini che sono colpiti dagli esiti di questa grave crisi economica e occupazionale;

Applicazione delle leggi 388/2000 e 106/2011, le quali prevedono che tutti i Comuni possano riscuotere i propri tributi senza avvalersi di società terze come Riscossione Sicilia(ex Serit);

Situazione sullo stato di avanzamento sui controlli incrociati ed  aggiornamento delle banche dati comunali per la determinazione dell’imposta sui rifiuti

           Ci piacerebbe inoltre avere maggiori delucidazioni sulla delibera del Consiglio Comunale del dicembre del 2012 e successivo bando pubblico, per l’erogazione di contribuiti economici per il pagamento di farmaci.

           Si chiede infine  che l’incontro, per esigenze di trasparenza e dovere di informazione ai cittadini, venga ripreso e registrato, con apposita strumentazione da noi fornita, per trasmetterlo in diretta streaming e, ove non fosse possibile, in differita nei nostri canali You Tube.>>

Nessun commento

  1. 11 agosto 2014

    […] e confronto durante la riunione pubblica del 24/07/2014 con successivo protocollo di una lettera aperta, dove si chiedeva di aprire un confronto su alcuni temi oggetto delle istanze o proposte presentate […]