L’Assessore Pinocchio

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In merito alla dichiarazione rilasciate dall’assessore alle attività produttive, Agostino Borzì , sulla testata giornalistica “La Sicilia”, dove ribadisce la sua disponibilità ad organizzare l’evento del Mercato del contadino, che però non ha ricevuto nessuna risposta da noi, anzi che è stato lui a pressarci inviandoci una missiva dove ci invitata a rispondere in fretta.

Dato che non abbiamo ricevuto niente, per evitare fraintendimenti, invitiamo l’assessore a fornirci il numero di protocollo della missiva che ci ha inviato, così per poterla andare a ritirare a mano all’ufficio del comune.

Durante il nostro ultimo contatto inoltre l’assessore ci ha detto che era necessaria una riunione di giunta per decidere sulla faccenda, quindi la giunta si è riunita? In che giorno? Perchè sul sito del Comune non si trova questa delibera?

Invitiamo l’assessore a fare una smentita ed a raccontare come realmente sono andate le cose, noi vogliamo dare la possibilità ai cittadini paternesi di comprare cibi sani e allo stesso incentivare il commercio locale, per questo nonostante il disinteresse dell’amministrazione non ci siamo fermati ed abbiamo raggiunto un accordo per organizzare il Mercato del Contadino in un terreno privato, concessoci gratuitamente, per i giorni 16 e 17 Novembre.

Per concludere vogliamo ricordare che quando arrivano delle richieste in Comune, queste devono essere evase in ordine cronologico, non esiste un principio di discrezionalità, prima di valutare altre richieste, la nostra doveva essere soddisfatta, indipendentemente dall’esito, dopo la presentazione della PRIMA istanza, protocollata il 17 Giugno 2013.

Caro assessore le bugie hanno le gambe corte…articolo mercato