Facciamogli vedere le stelle !!!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sabato 9 Giugno a Caltanisetta presso la biblioteca “Scarabelli “ si è svolta la riunione regionale del MoVimento 5 Stelle Sicilia . Hanno partecipato oltre 400 attivisti del M5S provenienti da tutta la Sicilia , abbiamo attuato un metodo per fare intervenire veramente tutti, prima i relatori hanno introdotto, poi per alzata di mano ci si prenotava per parlare e lo si poteva fare per 2 minuti e una sola volta per ogni punto, così hanno detto la loro tutti , ma cosa molto importante con una semplice alzata di mano si poteva VOTARE e DECIDERE , i vari punti dell’ODG http://lh.rs/6YE9j8paOUtk(anche esso discusso e votato , tramite web).
Il primo punto ero quello di decidere se il M5S si deve presentare alla prossime regionali ?
E con assoluta maggioranza ,Il Movimento 5 Stelle sarà presente alle elezioni regionali siciliane.
Dopo questo sono state approvate le linee guida da seguire per le candidature e per redigere il programma per le regionali.
Il metodo che seguiremo per la formazione delle liste prevede che ogni cittadino è libero di presentare la propria candidatura, in linea con l’art 7 del “non statuto “ e con il regolamento del M5S Sicilia ,che andrà depositata presso le sedi/meetup  del movimento dei capoluoghi di provincia, referenti non per ordine gerarchico ma solo sotto il profilo logistico ed organizzativo.
Chi presenta la propria candidatura , dovrà presentare :
-un curriculum vitae;
-un curriculum di attivismo svolto nel movimento o in associazioni non politiche;
i certificati del casellario giudiziario dei carichi pendenti e dei passati in giudicato;
-una autocertificazione in cui si dichiara di non possedere tessere di partito e di non avere partecipato alle ultime 2 tornate elettorali con partiti diversi dal M5S( anche se non eletti)

C’è tempo fino al 26 luglio per presentare la candidatura ad entrare nelle liste provinciali per il rinnovo del governo regionale, dopo quella data i movimenti delle varie città riuniti per provincia vaglieranno le candidature e vedranno se ci sono i requisiti richiesti dal regolamento regionale e dal blog di Grillo. Tutti quelli che saranno ritenuti potenziali candidati passeranno alla seconda fase e i loro nominativi saranno caricati su un portale regionale, perché tutti possano prendere visione dei curricula e di tutte le notizie relative ai candidati stessi e possano individuare quella che si ritiene la persona adatta. 80 i candidati che devono formare le liste scelti con il metodo “un gruppo un voto” in una nuova assemblea convocata per il 21 luglio, sempre a Caltanissetta, e sarà quella decisiva nel corso della quale i candidati scelti dai vari gruppi del M5S avranno 2 minuti per raccontare le ragioni della loro candidatura, poi si voterà ancora una volta a maggioranza per chi entrerà nella lista che sarà presentata per le regionali. Il candidato presidente verrà scelto dall’assemblea tra i candidati che entreranno nella lista.
Per il programma si è deciso di portare avanti un metodo di costruzione sia sul web, con una piattaforma accessibile a tutti dove inserire e votare le proprie proposte, che in strada, con i cittadini che abitualmente non usano il web, per favorire la partecipazione di tutti sia dal punto di vista numerico che dal punto di vista sociale e di età.