FACCIAMO PRESSIONE ALLA REGIONE SICILIANA AFFINCHE’ LA PETIZIONE “FUORI I SOLDI DALLA POLITICA” VENGA DISCUSSA!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

FACCIAMO PRESSIONE ALLA REGIONE SICILIANA AFFINCHE’ LA PETIZIONE “FUORI I SOLDI DALLA POLITICA” VENGA DISCUSSA!

La partecipazione del MoVimento 5 Stelle Sicilia al programma condotto da Michele Santoro, Servizio Pubblico, ci ha dato la possibilità di fare conoscere a tantissime persone l’iniziativa “Fuori i soldi dalla politica”, petizione corredata di 10 mila firmeche abbiamo consegnato in Regione Sicilia per chiedere la riduzione delle indennità e l’abolizione di tutti i benefit che di fatto fanno dei parlamentari siciliani una casta dal costo insostenibile.
Come rilanciato nell’intervento in trasmissione adesso è il momento del fiato sul collo, quindi invitiamo tutti i cittadini a esercitare pressione sui nostri rappresentanti chiedendo che questa proposta venga discussa ed in breve tempo. Per fare ciò vi invitiamo ad inviare la mail che trovate già redatta qui sotto agli indirizzi indicati, ma soprattutto vi invitiamo a diffondere l’iniziativa chiedendo ai vostri contatti di fare lo stesso. Mandate una mail alla settimana finchè non avremo una risposta. Uniti si vince!

RICHIEDI ANCHE TU LA RIDUZIONE DEL COSTO DELLA POLITICA in SICILIA

Oggetto: Fuori i soldi dalla Politica

Testo della mail (copiate ed incollate):

Egregio Presidente della Regione Siciliana,
Egregio Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana,
Egregi Presidenti dei Gruppi Parlamentari dell’ARS,

come cittadino italiano chiedo di porre all’attenzione dell’Assemblea Regionale Siciliana il contenuto della petizione dal titolo “Fuori i soldi dalla politica”, depositata presso l’ufficio di gabinetto del Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana il 5 dicembre 2011 corredata di 10 mila firme di cittadini elettori della Regione Siciliana, avente numero di protocollo 9761/SGPG-RAGPG del 06/12/2011.

Cordiali saluti
Nome e Cognome (mettete il vostro)

Gli indirizzi a cui spedirla (copia ed incolla):

rlombardo@ars.sicilia.it, mcimino@ars.sicilia.it, presidente@ars.sicilia.it, fcascio@ars.sicilia.it, ncappadona@ars.sicilia.it, lmarrocco@ars.sicilia.it,
gbufardeci@ars.sicilia.it, d.fiorenza@ars.sicilia.it, rmaira@ars.sicilia.it, ileontini@ars.sicilia.it, fmusotto@ars.sicilia.it, acracolici@ars.sicilia.it, gadamo@ars.sicilia.it

Potete anche intasare il centralino telefonando al Parlamento Siciliano al numero 091.705.11.11 citando il testo della mail.
Inondiamo i nostri rappresentanti di richieste, facciamogli sentire il fiato sul collo!