Ospedale Paternò: continua la battaglia!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Questa mattina, i tre portavoce pentastellati del Comune di Paternò, insieme a tre componenti del Comitato “Salviamo il Ss Salvatore” , sono stati auditi dalla  Commisione Regionale Sanità, su proposta del deputato regionale Francesco Cappello, nella quale sono state poste in rilievo le perplessità intorno alla bozza di rimodulazione della rete ospedaliera siciliana, in particolare, per il nostro presidio.
“È stata garantita la permanenza del Pronto Soccorso e dei reparti ad esso direttamente collegati- afferma il portavoce Marco Gresta- inoltre, abbiamo chiesto spiegazioni sulla prevista soppressione dei reparti di psichiatria e otorinolaringoiatria sottolinenando il fatto che la loro presenza sia funzionale sia sul piano geografico che sanitario.” “Siamo soddisfatti di aver potuto sottolineare l’importanza che il nostro Ospedale ricopre per l’intero distretto sanitario-continua il portavoce Martina Ardizzone-e abbiamo trovato nella commissione un’interlocutore serio e attento riguardo alle nostre istanze. Attendiamo martedì 31 luglio per l’approvazione definitiva della rimodulazione della rete ospedaliera, da parte della commissione.” Conclude il consigliere Claudia Flammia: “La questione ospedale è stata il fulcro di molte campagne elettorali che non hanno mai raggiunto concreti risultati, in quanto, nel corso di questi anni, il nosocomio paternese è stato oggetto di sottrazioni significative. Auspichiamo in una reale risoluzione al fine di garantire al nostro Ospedale la dignità che merita.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *